LA SCULTURA DELL’IMMACOLATA


madonnaNel transetto della Cattedrale, destra dell’altare maggiore, su di un basamento lapideo, si sta una statua in legno policromo, realizzata in Napoli tra il 1681 e il 1684, scolpita a tutto tondo, raffigurante l’Immacolata Concezione, a cui la Città di Bitonto e dedicata.La Madonna ha il capo cinto da una corona in argento e presenta un incarnato olivastro, lunghi capelli corvini e occhi scuri, attributi caratteristici di un ideale di bellezza prettamente mediterranea. La lunga tunica dorata, decorata a motivi floreali e raccolta in vita da un nastro, presenta un panneggio molto mosso e curato, tale da conferire un’idea di leggerezza e sospensione, accentuata dalla presenza di soffici nubi sulle quali poggiano i nudi piedi della Vergine. L’Immacolata è raffigurata in piedi, sulla falce della luna, mentre calpesta un serpente; iconografia è riconducibile all’Apocalisse di Giovanni (12.1). La statua viene portata in processione tre volte l’anno: il 26 maggio, il 15 agosto e l’8 dicembre.